Wallflux iframe - more info 

LWITA.com - LightWave 3D Italia

3 (5 hours ago)

Lorenzo Zitta:

...vedrete che nella base del calice ho applicato un weight map per evitare che salti per aria...ma non riesco a dominarlo... (5 hours ago)


Alessandro Di Fulvio:

Purtoppo Lore, sulla simulazione sono alquanto scarso, vediamo cosa dice Lino a riguardo, sono certo che ti saprà dare le giuste indicazioni! 1 (5 hours ago)


Lorenzo Zitta:

il frame incriminato é il numero 42...si sdoppia la simulazione...non capisco (5 hours ago)


Lorenzo Zitta:

...se lo visualizzate in wireframe lo vedrete benissimo.... (5 hours ago)


DomeNico Musilli:

Potrò vedere solo domani...buona serata :) 1 (5 hours ago)


Lino Grandi:

Non appena torno a casa gli darò uno sguardo! (4 hours ago)


Lino Grandi:

Una domanda....la gravità a 6 sulle X è voluta? (3 hours ago)


Lino Grandi:

Credo sia l'unico problema di questa scena. (3 hours ago)


Lino Grandi:

Coretto quello, mi sembra funzionare a dovere. 1 (3 hours ago)


Lorenzo Zitta:

Ciao Lino...6 su x?..mi deve essere scappato. (3 hours ago)


Lorenzo Zitta:

Scòperto l inghippo del frame 42? (3 hours ago)


Lino Grandi:

Nessun inghippo. Dopo un bel Reset Dynamics mi sembra che sia tutto ok. 1 (3 hours ago)


Lorenzo Zitta:

A....lo proverò 😁grazie (3 hours ago)


Lino Grandi:

Di nulla! 1 (3 hours ago)


Lorenzo Zitta:

ok...effettivamente quel 6 m in X non lo avevo visto, ora va. La scena mi funzionava bene, poi si vede che un giorno senza volere l ho modificato e salvato...ci stavo venendo scemo. (1 hour ago)


Lorenzo Zitta:

...ora voglio far funzionare bene il weight sulla base del calice perche non mi piace che si spacchi in due....che dite? lo applico con un gradiente in GLUE STRENGTH? o ci sono modi più efficaci? (1 hour ago)




(9 hours ago)
Lino Grandi:

Prima cosa da controllare: l'uso dei convex pieces come collision shape. (9 hours ago)


Lorenzo Zitta:

Ciao ragazzi...a proposito...gia che stiamo parlando di questo...Condivido una scena che ho realizzato tempo fa per spiegare dinamica agli alunni. Lo faccio perchè a distanza di molti mesi di inattività non mi ricordo più una cippa, e mi sono ritrovato con una simulazione di rottura che mi sta facendo delle cose molto strane nel momento dellîmpatto, e non so dove mettere le mani....provatela, e vedrete...aspetto risposte ;) grazie in anticipo 1 (5 hours ago)


Lorenzo Zitta:

...a proposito...come faccio a passarlo per qui? (5 hours ago)




(1 day ago)
Multi Layer sub surface scattering examples Otoy Octane PBR V3.06.4.1 resource link graphics.stanford.edu/data/3Dscanrep/



(1 day ago)
Gianluca Spezzati:

manda pure a me. Quanto pesa? (1 day ago)


Gianluca Spezzati:

io di solito li converto o con rhino o con.... lo so, è poco professional, ma freecad..... li converte molto bene e salvo in obj (1 day ago)


Gianluca Spezzati:

p.s. dipende dallo step eh, non tutti sono "belli", ogni cad salva a suo modo (1 day ago)


Mirko Tani:

grazie Gianluca. Mi ha risposto il buon Davide Grandini a cui sto già stressando la vita. Dovrei riuscire a risolvere con lui ^_^ (1 day ago)


Gianluca Spezzati:

ah ok. In ogni caso, prova FreeCad, è piccolo, e probabilmente è osceno come cad (anche perchè è in versione 0.16), ma lo uso solo per convertire gli step quando Rhino fa casini. 1 (1 day ago)


Gianluca Spezzati:

(anzi, ultimamente uso quasi esclusivamente quello) (1 day ago)


Mirko Tani:

ora che mi ci hai fatto pensare... una volta mi ero scaricato DS mechanical (della Design Spark) che forse potrebbe fare la stessa cosa del tuo freecad... ma vai a capire che fine ha fatto... 🤔 :P (1 day ago)


Renzo Matteucci:

Abviewer trial oppure meshlab che converte e puoi anche ridurre le geometrie. (1 day ago)


Renzo Matteucci:

Io comunque ho visto che tra quelli citati il migliore rimane abviewer. (1 day ago)


Mirko Tani:

Ah. Ho comunque, nel frattempo, risolto senza installare alcunché. Un pubblico ringraziamento alla disponibilità di Davide Grandini che si è speso oltre il necessario per risolvermi sta cosa 🤗🤗 (1 day ago)




2 (1 day ago)

5 (4 days ago)
Nicola Barbano:

secondo me bisogna mettersi nell'ottica, in qualche modo, che LW sara come un nuovo software...per vecchi utenti non sara cosi facile ovviamente...ma credo che per LW3DG sia un po cosi. Stanno lavorando molto per aggiornarlo e renderlo piu "appetibile" anche a nuove utenze... 1 (4 days ago)


Giovanni De Stefano:

Si si capisco tutto e mi auguro che sia così, ma... 1 (4 days ago)


DomeNico Musilli:

ripeto e ribadisco.....in tutti i forum ci sono solo lamentele. basterebbe mandare un feedback a tutti gli user nelle email mensili o sul forum ufficale e scrivere: uè ragazzi ci stiamo facendo un mazzo tanto, siamo al 60% state buoni per un pò e non ci scassate la minchia oltremodo. :) 2 (4 days ago)


Federico Fissore:

A questo punto devo essere sincero che non vedo l'ora di vedere cosa uscirà! Comuqnue sia questa lunghissima pausa purtroppo non gli sta giovando affatto... :/ 1 (4 days ago)


Giovanni De Stefano:

Tu sempre Modonauta? (4 days ago)


Federico Fissore:

yep (4 days ago)


Federico Fissore:

e sto studiando a tempo perso anche maya 1 (4 days ago)


Mirko Tani:

io continuo ancora a chiedermi con quali soldi paghino gli sviluppatori. La 2015 è di fine 2014 e la next (se va di culo) arriverà a 3 anni di distanza.
Che poi non so quanti clienti siano rimasti... 2 (4 days ago)


Giancarlo D'Incognito:

In realtà basterebbe che investissero un po' di più sul marketing, sulla formazione e sul supporto agli utenti e studi vari.
Io lo uso da molti anni e ogni volta che mi è servito approfondire alcune cose ho scoperto che era molto più potente di quanto sembrava.
Maya più di 10 anni fa era tremendamente supportato e piazzato in qualsiasi corso, e all'epoca ce n'erano tanti anche per gli altri sw. Non credo la differenza la facesse solo la potenza del software.

Anyway, io continuerò ad usarlo almeno fino a quando non avrò un parco clienti in grado di spendere abbastanza per giustificare le licenze di software di classe più alta. 2 (3 days ago)


Daniele Mattei:

ma siam sicuri che lo stiano ri facendo ? 1 (3 days ago)


Marcello Solferino:

Sinceramente, quello che suona strano è che non siano in grado di fare una previsione, sia pur approssimativa, della data di uscita... Tipo: Seconda metà 2017, prima metà 2018, ultimo quarto 2020,... ecc..
Quello che sento dire è: "stiamo lavorando duramente... uscirà prima o poi".
Quello che salta all'occhio è che si sia persa un pò la cognizione del rapporto con il cliente... Ci sono (credo) diversi beta (alfa o quello che sia) Tester che hanno la situazione sotto controllo e dall'altra parte (i programmatori) credono quindi che sia tutto sotto controllo... credono che questa "sinergia" tra programmatore e utilizzatore ci sia, ma non considerano che hanno a che fare solo con chi testa e non può parlarne all'esterno.
E' come se quella parte di gente che indirettamente collabora con loro li rassicurasse sul fatto che si sa che si stia procedendo bene, o che comunque si stia procedendo.
Invece, La moltitudine dei loro Clienti, NON ha proprio idea di cosa stia accadendo o di cosa accadrà, o di QUANDO accadrà. E questo non va affatto bene.
Avere una barra di avanzamento (come diceva qualcuno... tipo siamo al 30%, al 70%, al 90%) aiuta eccome. 1 (3 days ago)


Daniele Mattei:

E' perchè non comunicano Marcello. Un minimo di comunicazione ci vuole e se ben fatta, secondo me, tranquillizza gli utenti anzichè preoccuparli. (3 days ago)


Nicola Barbano:

ma credo che un altro pensiero possa essere anche che se ne fregano altamente di tutti gli
utenti, perche la
loro intenzione e si riuscire a vedere LWnext come
un nuovo software...e come tale possono dire: bene, tanto avremo nuovi utenti (speriamo)... (3 days ago)


Nicola Barbano:

sia quello che sia...non e una bella situazione. E neanche tanto professionale e di fiducia da parte loro... (3 days ago)


Rosario Ross De Domenico:

Se posso permettermi, ritengo che LW possa avere una grande occasione proprio in questo momento storico, sempre se chi lo detiene decide di puntare forte su di esso: c'è una vasta utenza di persone che, riguardo ai sw competitors, sono scontente di modo (praticamente uguale nelle ultime 3 versioni e che presenta la "normalità" del miglioramento dell'esistente come una "nuova" feature), che non ama C4D e 3dsmax e non può permettersi maya nonchè parecchi utenti di XSI, forse la maggior parte, a cui di passare a max o maya proprio non và giù. Credo che LW potrebbe carpire molta di questa utenza se:
1- tools come quelli di 3rd powers vengano implementati nativamente (oggi quasi tutti i sw 3D hanno strumenti basilari di sculpting e retopology, cito maya, modo, cinema 4d e blender; la modellazione cmq và in quella direzione);
2- si inizia ad entrare nell'ottica di offrire un pacchetto veramente completo: molti digital artists, freelance e piccoli studios eviterebbero volentieri di avere uno o più sw per la modellazione, uno o più per il rendering, un altro per l'animazione, altri per dinamiche, un altro per lo sculpting, un altro per il painting, altri per il texturing... Infatti, chi "viaggia forte" sono sempre maya e cinema 4d che, oltre ai classici toolset 3d, offrono nativamente di tutto e di più (sculpting painting, persino motion graphics e compositing). Anche l'open source Blender è su questa ottica.
3- ovviamente, si superano gli atavici limiti di LW, iniziando da un completo snap toolset a tutto ciò che è stato annunciato per LW Next.
Se dopo tutto questo tempo LW Next offre qualcosa del genere, ha tutto il potenziale per tornare ai fasti di un tempo e sarebbe l'ideale prosecuzione del processo evolutivo iniziato con la v11, con la quale è stato fatto un grande lavoro (Genoma, Bullet, VPR sono grandi strumenti). Altrimenti, continueremo ad avere il fratello povero di 3dsmax (con un altra GUI, per fortuna), buono solo per l'archviz (con tutto il rispetto) e che necessita ancora e sempre di una legione di (cmq costosi) plugins di terze parti...
Scusate la lughezza del post. 3 (3 days ago)


Daniele Mattei:

La situazione in realtà più di tanto non la conosciamo. Ripeto per me è la comunicazione il problema attuale. Poi come sviluppo con volontà e capacità si può fare molto. E sì un software adatto alla produzione veloce e abbastanza facile da usare avrà sempre un mercato. (3 days ago)


Dario Bruzzese:

Sono curioso di vedere cosa offrirà la nuova versione di lightwave ma dubito che possa dare filo da torcere agli altri software. Sarebbe già un grande risultato se fosse alla pari con gli altri software 3 (3 days ago)




4 (2 days ago)
Giovanni De Stefano:

VERO?? (2 days ago)


Giovanni De Stefano:

magari indirettamente ci ha dato delle news.. (2 days ago)




(3 days ago)
Mirko Tani:

io mi trovo bene con i dell ultrasharp (3 days ago)


Umberto Celentano:

Io ho presoo di recente un Asus 27' che è ottimo ma non ricordo il modello. Appena arrivo in uff. ti faccio sapere. (3 days ago)


Giancarlo D'Incognito:

Ho il Dell da un po' e mi trovo bene, l'anno scorso ho preso un Lg 4k, dicono, color calibrated... non è un Eizo o un Flanders, ma un amico che fa color su un Flanders da 5000 euro ha apprezzato la resa. (3 days ago)


Laura Nardinocchi:

Grazie ragazzi.. un Eizo della serie Ev com'è? (3 days ago)


Marcello Solferino:

mi fu consigliato questo tempo fa, ma non ho esperienza diretta: Dell u2515H. (3 days ago)


Gianluca Spezzati:

Mi unisco anche io alla richiesta per chi ne sa di più.
E' possibile restare nei 500 euro per un 27" possibilmente non TN? (3 days ago)


Gianluca Spezzati:

p.s. e possibilmente 16:10 (il 16:9 mi fa veramente schifo) (3 days ago)


Mirko Tani:

io ho 2 dell 24" 16:10 con risoluzione 1920x1200. Ce li ho da un paio d'anni e mi ci trovo bene, All'epoca avevo valutato un pannello più grande ma tra i dell non ne ho trovato nessuno che mantenesse i 16:10 e non andasse in QHD (che non voglio diventar cieco a cercare icone micragnose). :P (3 days ago)


Umberto Celentano:

Buongiorno Laura, il monitor 27" di cui ti ho parlato ieri è un Asus PB-278Q con risoluzione WQHD (2560x1440) pivottabile e costa meno di 500 Euro IVA compresa. In alternativa, se vuoi un monitor con una superfice maggiore, ti consiglio, sempre per esperienza personale diretta, il seguente monitor della Philips che rientra anch'esso nel tuo budget ed ha ottime caratteristiche.
www.amazon.it/Philips-BDM3270QP-00-LCD-Monitor/dp/B00UEMEZW8/ref=sr_1_2?s=pc&ie=UTF8&qid=1505890397&sr=1-2&keywords=philips+monitor+32%22 1 (2 days ago)


Umberto Celentano:

Con una piccola spesa in più però potresti optare per questo
www.amazon.it/Philips-BDM4037UW-LCD-Monitor-40/dp/B01MSYXDC7/ref=sr_1_1?s=pc&ie=UTF8&qid=1505890826&sr=1-1&keywords=philips+monitor+40%22 (2 days ago)


Laura Nardinocchi:

Riporto qui per completezza i monitor che mi sono stati suggeriti sul mio profilo: Dell 2518D, Dell 2713hm, Benq BL2711U, Benq GW2765ht, Benq PD2700Q. Io sempre tanto indecisa.. sto per cliccare "acquista" e poi mi blocco! (2 days ago)




(2 days ago)
Giovanni De Stefano:

Forse mi pare ma non sono sicuro ci fosse qualcosa del genere per Modo.. (2 days ago)


DomeNico Musilli:

noi facciamo cosi:
1 - apriamo il modello in modeler con l'oggetto già texturizzato - chiamiamolo oggetto madre
2 - cancelliamo tutti i livelli (restano ovviamente le superfici già nominate)
3 - apriamo il nuovo oggetto e con copia/incolla lo portiamo sul file dell'oggetto madre.
4 - salviamo l'oggetto figlio con un altro nome

cosi facendo avrai tutte le superfici con lo stesso nome di surface già rinominate e texturizzate.
un procedimento ad cazzum ma funziona.
:) (2 days ago)


Nicola Barbano:

Modo non so...ma mi han detto che Max ha uno
script che ti fa questo...associa
in automatico i nomi dei layers del modello ai tuoi materiali... (2 days ago)


Paolo Zambrini:

con uno script si fa di sicuro, ma dovresti conoscere il phyton. Oppure contatti un coder - per esempio Oliver Hotz, autore di ODtools, che è un geniaccio - e gli commissioni lo sviluppo a pagamento del tool, non dovrebbe costarvi un occhio. (2 days ago)




(2 days ago)
Giovanni De Stefano:

scordatelo..una delle cose più odiose di Lw (2 days ago)


Gianluca Spezzati:

ti piacerebbe!
ma quello è un incidente, ti capita una volta in dieci anni.... ma il rifare un render solo perchè ti servivano due passaggi in più di antialias capita un giorno si e l'altro pure... o avere in mano dopo poco una bozza di anim senza AA, così lo controlli subito intanto che lw continua a refinire, come faceva il buon FPrime... sigh! (2 days ago)


Fabio Annunziata:

:( (2 days ago)


Fabio Annunziata:

Come sempre speriamo in Lightwave Next.

Un momento di raccoglimento... 2 (2 days ago)


Mauro Sanna:

LightWave non ha alcuna forma di batch render?
Solo window? (2 days ago)



Read more posts of LWITA.com - LightWave 3D Italia on Facebook - Go to Wallflux.com and learn how to display a Facebook-wall on your website, too!